BACK TO DREAM 2.0 | Le donne, i cavalier, l’arme e gli amori.

I ragazzi del Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci” di Sora, supportati dalla Prof.ssa Angela Bianchi e da alcuni esperti dell’ “Associazione Centro Internazionale CinemAvvenire” di Roma, stanno organizzando una rassegna denominata “Back to Dream 2.0. Le donne, i cavalier, l’arme e gli amori”, nell’ambito della mostra d’arte cinematografica “Vittorio De Sica – II edizione”.

L’iniziativa, realizzata con il contributo del Piano Nazionale Cinema per la Scuola, promossa dal MIUR e dal MIBACT in collaborazione con il Comune di Sora, intende con le sue azioni trasmettere e diffondere l’amore per il Cinema, partendo dalla visione di cinque film italiani di oggi, messi a confronto con alcune sequenze selezionate di grandi opere di maestri del passato. La città di Sora, sede del progetto, vanta un’importante tradizione cinematografica, in quanto ha dato i natali al grande regista Vittorio De Sica. Nonostante ciò, negli ultimi anni si è assistito ad una lenta decrescita dell’interesse per il “grande schermo”, che ha determinato la chiusura del “Supercinema”, il multisala situato nel centro della cittadina. Questo avvenimento ha causato la perdita di un luogo di aggregazione e di cultura, ma anche di svago e divertimento per ragazzi e famiglie.

In un momento storico in cui la condivisione è sempre più solamente “virtuale e fittizia” e l’isolamento è divenuto dilagante, i ragazzi del Liceo Scientifico di Sora hanno deciso di rimboccarsi le maniche.

I “DreamWarriors”, questo il nome che hanno scelto di darsi i ragazzi nell’ambito di un progetto da loro svolto nel 2015, dopo aver seguito dei laboratori specifici tenuti durante l’anno scolastico in corso da alcuni esperti di CinemAvvenire, si sono dati l’obiettivo di riattivare l’interesse per il cinema come momento di socializzazione, scambio e dibattito, lavorando all’organizzazione di una rassegna cinematografica basata sulla selezione di alcuni tra i migliori film italiani realizzati nell’ultimo biennio. La rassegna, ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, si terrà presso la Sala Simoncelli del Comune di Sora dal 17 al 21 Dicembre 2019 a partire dalle ore 20,0 e vedrà la partecipazione di ospiti d’onore, registi e attori protagonisti dei film selezionati.

A inaugurare la manifestazioneil 17 Dicembre il regista Phaim Bhuiyan, vincitore dei Nastri d‘Argento del Festival di Taormina 2019 con il film “Bangla” miglior film commedia.

Info: